La verità sull’olio di palma, un video di greenpeace per difendere gli oranghi con la voce di Noemi

La verità sull’olio di palma, un video di Greenpeace per difendere gli oranghi con la voce di Noemi

Greenpeace Italia ha prodotto un video sulla coltivazione indiscriminata dell’olio di palma, che provoca la distruzione delle foreste ricche di biodiversità e ha causato la distruzione dell’habitat di molte specie animali, di cui alcune a rischio di estinzione, come l’orangutan, il rinoceronte, l’elefante di Sumatra e gli oranghi. Il video è stato doppiato dalla cantante Noemi. L’olio di palma viene utilizzato in molti prodotti di uso comune in alcuni tipi di cioccolato, in alcune merendine, nei cosmetici, nei saponi e negli shampoo, e in diverse altre preparazioni sia alimentari che non alimentari. Visto che tutti i prodotti, sia alimentari che non alimentari, hanno una lista degli ingredienti, sarebbe opportuno che tutti controllassero la presenza o meno dell’olio di palma, nella preparazione di cosmetici, saponi e shampoo occorre controllare l’inci e l’olio di palma può essere indicato nei seguenti modi: ELAEIS GUINEENSIS OIL, ELAEIS GUINEENSIS KERNEL OIL o ELAEIS GUINEENSIS BUTTER.

Il video racconta la storia di una bambina che vede nella sua cameretta un orango e non sa perché. Questo è il testo integrale del video:

La bambina:
“C’è un orango nella mia cameretta e io non so che fare.
Gioca con i miei orsacchiotti, le mie scarpe vuole usare.
Distrugge tutte le mie piante e continua ad urlare.
Butta via il mio cioccolato e lo shampoo vuol rubare.
C’è un orango nella mia cameretta e io non voglio che ci stia.
Per due è troppo stretta, così gli ho detto di andar via!
Orango nella mia cameretta.
Prima di uscire, Che ci fai nella mia stanza?
Me lo devi proprio dire!”

Il piccolo di orango:
“C’è un umano nella mia foresta, e io non so che fare.
Ha distrutto la mia casa, cioccolato e shampoo ne vuol fare.
C’è un umano nella mia foresta, e io davvero non so perché.
Ha portato via la mia mamma, e ora temo prenda me.
Ci sono umani nella mia foresta, e io non so più dove andare.
La distruggono per l’olio di palma, e io son dovuto scappare.”

La bambina:
“Orango nella mia cameretta, ora so che cosa fare!
Combatterò per la tua casa, e per non farti più star male.
Racconterò a tutti la tua storia: C’è una foresta da salvare!
Orango nella mia cameretta.
Sulle stelle te lo giuro:
Il futuro non è certo,
Ma stai tranquillo, sarai al sicuro.”

Il video prosegue:
“Ogni giorno muoiono 25 oranghi
Basta olio di palma che distrugge le foreste!

Firma la petizione
basta-oliodipalma.greenpeace.it

news donnaomamma.it

Carne scaduta nei supermercati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.