Ricetta per cani: biscotti alla zucca

Ricetta per cani: biscotti alla zucca

Ingredienti:

  • 200 grammi di farina integrale;
  • 100 grammi di zucca;
  • 5-6 cucchiai d’olio extravergine d’oliva (oppure di olio di girasole);
  • una piccola tazzina d’acqua;
  • stampini per biscotti oppure tagliapasta.

Procedimento:

Tagliate la zucca a dadini e cuocetela in forno a 180° gradi fino a quando non vedete che la pasta si è cotta, potete punzecchiarla con una forchetta o prenderne un dadino e metterla in un piatto per verificare se è cotta.

A questo punto spegnete il forno e toglietela dal forno perché si freddi.

Una volta fredda la zucca frullatela nel mixer con i 5-6 cucchiai di olio extravergine d’oliva (oppure di olio di girasole) e una piccola tazzina d’acqua.

A questo punto mettete i 200 grammi di farina di tipo ‘0’ sulla spianatoia e fate una fontana al centro dove adagerete il preparato frullato nel mixer, amalgamate il tutto con le mani fino ad ottenere una palla, se il composto dovesse essere troppo liquido aggiungete un po’ di farina mentre se dovesse essere troppo duro aggiungete un po’ d’acqua.

Ora stendete l’impasto con il matterello fino ad ottenere uno spesso di circa un centimetro e tagliamo con gli stampini per biscotti oppure con il tagliapasta.

A questo punto potete utilizzare gli stampi per i biscotti o la rotella tagliapasta per fare le vostre forme di biscotti.

Prendete una teglia da forno, foderatela di carta da forno e adagiatevi i vostri biscotti.

Accendete il forno e regolatelo alla temperature da 180°, aspettate che il forno arrivi a temperatura.

Quando il forno è caldo infornate per circa 15/20 minuti, fino alla doratura dei biscotti, ogni tanto date un’occhiata perché i forni non cuociono tutti alla stessa maniera e se vi sembrano cotti prendetene uno, stando attenti a non scottarvi, e provate a spezzarlo per vedere se è cotto.

Una volta cotti togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare.

Quando i biscotti saranno freddi potete farli assaggiare al vostro cane, e perché no mangiarli assieme a lui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.