Video hard della fidanzatina diffuso in rete, lei non esce più di casa

Video hard della fidanzatina diffuso in rete, lei non esce più di casa

Sempre lo stesso copione si ripete, la ragazzina in questo caso di 12 anni manda un video hard al fidanzatino (anche lui di 12 anni), non si è ancora stabilito se su sua iniziativa oppure spinta a farlo dal fidanzatino stesso. E’ successo a Rimini e la notizia è del 13 maggio 2019, ma il copione che si ripete è simile ad altri casi.

Lui per vantarsi manda il video hard agli amici e poi il video viene diffuso dagli amici agli amici degli amici, fino a quando diventa di dominio pubblico.

La ragazzina viene a sapere del video hard diffuso fra tutti i suoi conoscenti e lo dice ai genitori. I genitori si rivolgono subito ad un avvocato che gli dice che purtroppo il ragazzino essendo sotto i 14 anni non è imputabile, è troppo giovane per essere punito. Il video hard poi risulta impossibile da rimuovere. Per la ragazzina e i genitori non resta che aspettare che la bufera passi.

Per prevenire questi casi occorre insegnare ai nostri figli il valore della nostra privacy, le nostre foto e video intimi non devono essere divulgati neanche a chi “amiamo”. Noi valiamo e dobbiamo rispettare noi stessi prima di ogni altra cosa, altrimenti gli altri tenderanno a non rispettarci.

“Dignità: il valore che ognuno dona a sé stesso.” Edy Erre

Come raggiungere il Benessere!

Tanti piccoli accorgimenti che ci porteranno al Benessere fisico e psicologico. Corpo e mente sono una cosa sola e raggiungere il Benessere significa stare bene da tutti i punti di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.