Volete migliorare la qualità dello sperma: fate sesso tutti i giorni

Volete migliorare la qualità dello sperma: fate sesso tutti i giorni

La qualità dello sperma se fate sesso tutti i giorni migliora notevolmente lo dice un articolo del Guardian, gli specialisti del Kinsey Institute, con la ricerca su Sesso Genere e Riproduzione dell’Indiana negli USA, hanno scoperto che la scelta migliore per chi è in cerca di un concepimento è appunto quella di fare sesso tutti i giorni.

Chi ricerca una gravidanza fa i calcoli sul periodo fertile che corrisponde a una finestra di 5 o 6 giorni al mese durante le quali la donna ha maggiori possibilità di rimanere incinta. L’ovulazione di solito avviene il quattordicesimo giorni del ciclo mestruale, se il ciclo è di 28 giorni, e nella donna viene liberato un ovulo che passa attraverso le tube di Fallopio. Questo ovulo può essere fecondato nell’arco delle 24 ore successive, quindi è bene fare sesso quotidianamente nei 5 o 6 giorni precedenti e successivi all’ovulazione per avere maggiori possibilità di rimanere incinta.

Il giorno esatto dell’ovulazione però non si sa mai con certezza perché a volte i cicli non durano 28 giorni, lo stress e altre variabili possono influire sulla durata del ciclo, per questo gli specialisti del Kinsey Institute consigliano di fare sesso tutti i giorni, sia per migliorare lo sperma dell’uomo che per preparare il sistema immunitario della donna.

Un articolo scritto dalla giornalista Luida Dillner sul quotidiano britannico The Guardian ha spiegato i risultati di uno studio fatto dagli specialisti del Kinsey Institute per la ricerca su Sesso Genere e Riproduzione dell’Indiana negli USA, hanno scoperto che la scelta migliore per chi è in cerca di un concepimento è appunto quella di fare sesso tutti i giorni, in questo modo oltre ad incrementare la presenza di sperma vicino all’ovulo, ma anche perché il sesso quotidiano prepara il sistema immunitario della donna ad accogliere un’eventuale gravidanza. Si è riscontrato che le donne “sessualmente attive”, quelle che avevano rapporti costanti durante le diverse fasi del ciclo, anche le donne non fertili, sviluppano delle moledole in grado di ridurre le caratteristiche di “estraneità” sia dello sperma sia dell’embrione in modo da non indurre il sistema immunitario ad attaccarli. Secondo questo studio la risposta del sistema immunitario della donna è fondamentale per avere una buona gravidanza. Il professor Tierney Lorenz del Kinsey Institute è giunto alla conclusione che l’ideale è fare all’amore quando e quanto serve ad un buon rapporto di coppia.

Uno sperma con una qualità migliore riesce ad attraversare meglio il tratto riproduttivo femminile riuscendo quindi ad avere maggiori possibilità di fertilizzare l’ovulo della donna e dare una nuova vita.

 

Ti potrebbero interessare questi argomenti, cliccaci sopra:
BuongiornoFrasi celebriNewsAutorealizzazioneBenessere, DieteStyleNews,Rimanere incintaGravidanzaAllattamentoHobbyRisparmioGenitori e Figli,CoppiaPsicologiaLavoroAnimaliRicette&Feste

 

DONNAOMAMMA.IT

 

Come rimanere incinta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.